Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Ricerca personalizzata

Facciamo RECENSIONI DI BLOG: quelli più visitati, quelli dei grandi giornalisti, quelli che fanno opinione, quelli di denuncia, quelli sugli argomenti più improbabili, quelli che raccolgono filmati o fotografie... Un viaggio attraverso le infinite declinazioni del blog, per scoprire quante informazioni diverse si possono condividere con uno strumento di facile utilizzo e accessibile a tutti. Perchè per essere un blogger basta un computer e la voglia di raccontare.
(14 marzo 2006)

lunedì, maggio 15, 2006

IL BLOG DEI MOTORI DI RICERCA



Fonte della fotografia: http://www.jocki.net/GArt/incredibleARTbeat.html.
L'opera fa parte di una mostra che si terrà a partire dal 19 maggio ad Amburgo e che avrà come tema le quattro sfere colorate di Google.

www.motoricerca.net

Motoricerca è un blog che si occupa esclusivamente di motori di ricerca nato all’interno della piattaforma Blogcenter

I motori di ricerca sono il punto di partenza e lo strumento indispensabile per ogni navigazione nel vastissimo mondo di Internet, ma molte delle loro funzioni e delle novità che li riguardano sono spesso sconosciute.

Questo sito, ben strutturato e dagli articoli brevi, precisi e molto chiari (anche per i non esperti), è curato da Luca Conti e Tiziano Fogliata, entrambi contattabili via mail o tramite Skype. Il blog, infatti, vive delle segnalazioni dei lettori, che sono chiamati a contribuire alla costruzione delle notizie.

Su Motoricerca potete trovare notizie su Yahoo!, Google, Virgilio, Technorati (il motore di ricerca dei blog), Arianna, ecc.
Sono inoltre segnalati gli articoli più interessanti sul settore e forniti numerosi link a siti utili.
Non mancano i commenti sulle tecnologie e sugli ultimi software sviluppati.

La ricerca nel sito degli argomenti è immediata: i post, infatti, non sono raggruppati solo per ordine cronologico, ma anche per categorie.

Il maggior pregio di questo sito è sicuramente la completezza delle informazioni, che lo rende uno strumento utile per capire il settore in continua evoluzione dei motori di ricerca e per usarli al meglio.

6 Comments:

Anonymous Teo said...

Ho dato un occhiata al blog.. A me sembra che si veda solo il bello delle cose, che si tenda sempre più a glissare sulle brutte notizie..

A me sembra che chi controlla i motori di ricerca già da un po' stia facendo il buono e il cattivo tempo, e in un "sistema" come quello di internet, dematerializzato e deregolamentato, i rischi sono molti..

Alcuni esempi: Google bara sui risultati delle ricerche, Google cambia a piacere il proprio logo imitando le opere di Mirò e Salvator Dalì, senza rispetto per l'IP. Le mappe Microsoft oscurano la sede della concorrenza..

Insomma, l'utilità dei motori di ricerca è ben nota, ma lo strapotere di chi li gestisce rischia ora di travolgere i valori di libertà e condivisione che hanno reso grande il Web! Possunt quia posse videntur...

martedì, maggio 16, 2006 11:38:00 AM

 
Blogger miky said...

Ho appena finito di visitare nuovamente Motoricerca.
E' vero, è un blog che punta soprattutto sulla segnalazione (in modo positivo) delle novità "tecniche" e di quelle evoluzioni dei motori di ricerca che rappresentano nuove opportunità per i navigatori.
Le notizie negative, la mancanza di etica in certi comportamenti e la censura hanno molto meno spazio, ma sono comunque aspetti trattati in più di un post.
Potresti scrivere agli autori e dare loro dei consigli. Saranno sicuramente apprezzati.

martedì, maggio 16, 2006 11:01:00 PM

 
Blogger miky said...

Per quanto riguarda le tue rilessioni su chi controlla i motori di ricerca, mi trovi d'accordo su tutto e devo ammettere che non sapevo molte delle cose che hai scritto.
Ti ringrazio per aver lasciato un contributo così interessante.

martedì, maggio 16, 2006 11:06:00 PM

 
Blogger Pandemia said...

Motoricerca vuole segnalare servizi utili per cercare meglio. Questo è l'obiettivo principale. Le notizie correlate ai motori vanno in secondo piano

Grazie per la recensione.

Luca Conti

venerdì, maggio 19, 2006 4:18:00 PM

 
Anonymous Teo said...

Caro Luca, il mio commento non voleva essere un attacco al tuo blog. Cercavo solo di affrontare un tema che, personalmente, mi spaventa.

Gli allora diciasettenni inventori di Google hanno capito quanto fosse importante, in un mare di informazioni al quale può essere paragonata la Rete, un sistema che consentisse di arrivari ai documenti/contributi di interesse.

Posto che la ricerca è il mezzo, che il tuo blog vuole segnalare i "servizi utili per cercare meglio", io dico semplicemente che nulla ha più senso se i risultati della ricerca vengono inficiati, se i criteri di ricerca non sono più quelli orginali, preistorici se vogliamo, come l'incidenza di un determinato termine nei documenti; se vengono adottate censure e preferenze.

Beppe Grillo ha detto, in un suo show: "Provate ad inserire la parola 'regime' in un motore di ricerca e vi usciranno milioni di risultati (in Google 129.000.000). Provate a farlo in Cina e non ve ne sarà nessuno". Da qui la mia "paura", ed una considerazione: "qui custodiet custodes"?

giovedì, maggio 25, 2006 9:16:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

Non dovrebbe mancare nel "blog dei blog" un articolo sul progetto Net1News, la prima net news italiana... www.net1news.org

lunedì, ottobre 12, 2009 4:45:00 PM

 

Posta un commento

<< Home