Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Ricerca personalizzata

Facciamo RECENSIONI DI BLOG: quelli più visitati, quelli dei grandi giornalisti, quelli che fanno opinione, quelli di denuncia, quelli sugli argomenti più improbabili, quelli che raccolgono filmati o fotografie... Un viaggio attraverso le infinite declinazioni del blog, per scoprire quante informazioni diverse si possono condividere con uno strumento di facile utilizzo e accessibile a tutti. Perchè per essere un blogger basta un computer e la voglia di raccontare.
(14 marzo 2006)

lunedì, maggio 29, 2006

SOME RIGHTS RESERVED


http://creativecommons.org/weblog
http://www.creativecommons.it/blog

Creative Commons è un’organizzazione no profit che, tramite il sito
http://www.creativecommons.org/ (la versione italiana si trova all’indirizzo: http://www.creativecommons.it/ ), consente la diffusione di opere creative sotto licenze che offrono maggiore flessibilità rispetto alla protezione “Tutti i diritti riservati”, automaticamente messa in essere dalla legge sul diritto d’autore.

Le licenze Creative Commons, infatti, si basano sul concetto di “Some rights riserved”, che sostituisce il tradizionale “All rights reserved”.

Il sito web di Creative Commons permette a quanti detengono dei diritti d’autore su opere (fotografie, audio, testi, ecc) o siti di trasmettere alcuni di questi diritti al pubblico.
Tutte le licenze hanno come base comune l’obbligo d’attribuire la paternità dell’opera che, a seconda della licenza scelta dall’autore, può poi essere o non essere modificata e usata per fini commerciali.

Inoltre nel sito è presente un database diviso per categorie (musica, testi, video, immagini, ecc) all’interno del quale cercare il materiale pubblicato sotto licenza Creative Commons.

Creative Commons ha anche un weblog dove si trovano brevi articoli riguardanti l’organizzazione e dove vengono segnalate le ultime opere rilasciate in Rete con una di queste licenze.
Uno degli ultimo post, ad esempio, riguarda i Pearl Jam, che hanno utilizzato una licenza “Attribuzione-non commerciale-non derivate” per il loro ultimo video "Life Wasted", reso disponibile gratuitamente su Google Video fino al 24 maggio
.

8 Comments:

Blogger Colombina said...

Brave ragazze!!!

martedì, maggio 30, 2006 10:34:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

good start

giovedì, novembre 05, 2009 4:59:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

necessita di verificare:)

sabato, novembre 07, 2009 1:34:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

necessita di verificare:)

domenica, novembre 15, 2009 1:46:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

domenica, novembre 22, 2009 8:25:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

La ringrazio per Blog intiresny

domenica, novembre 22, 2009 8:25:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

necessita di verificare:)

domenica, novembre 29, 2009 12:37:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ikyu considerable amazing compromise burns milton losing bodies orcomma earle htmresearch
lolikneri havaqatsu

lunedì, febbraio 08, 2010 2:37:00 AM

 

Posta un commento

<< Home