Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Ricerca personalizzata

Facciamo RECENSIONI DI BLOG: quelli più visitati, quelli dei grandi giornalisti, quelli che fanno opinione, quelli di denuncia, quelli sugli argomenti più improbabili, quelli che raccolgono filmati o fotografie... Un viaggio attraverso le infinite declinazioni del blog, per scoprire quante informazioni diverse si possono condividere con uno strumento di facile utilizzo e accessibile a tutti. Perchè per essere un blogger basta un computer e la voglia di raccontare.
(14 marzo 2006)

domenica, dicembre 24, 2006

LASCIATECI IL PRESEPE


http://www.presepe-presepio.com/

Mai come quest' anno il presepe, e con esso le tradizioni natalizie, sono state al centro dell'attenzione mediatica.
In molte scuole, infatti, si è deciso di non allestire il tradizionale presepe per rispetto della sensibilità dei bambini proveneinti da altre culture.
Per quanto mi riguarda, non penso proprio che rispetto significhi rinunciare alle proprie tradizioni.
Per credenti o meno il presepe è un simbolo che accompagna la nostra cultura da secoli e un esempio di espressione artistica popolare che rappresenta la natività di Cristo.
Nei paesi del Trentino questa tradizione è ancora forte e spesso coinvolge l'intero paese creando un senso di comunità nel vero spirito del Natale.
Qui, nei luoghi più suggestivi e particolari - finestre, chiesette, antichi volti, fontane - vengono realizzati i presepi, spesso con materiali poveri.
Quest'anno mi hanno affidato un programma sui presepi e all'inizio ero molto scettica: non è mai stata una tradizione forte nella mia famiglia.
Nonostante le ore interminabili al freddo, però, sono rimasta affascinata da questa forma d'arte e soprattutto dalle persone che ogni anno mettono tantissimo amore, talento e tempo nella realizzazione dei presepi. E tutto questo semplicemente perchè ci credono profondamente.
Queste persone mi hanno conquistata e regalato un po' di quello spirito natalizio che andavo cercando da anni, da quando ero piccola e aspettavo la mezzanotte per scartare i regali.

1 Comments:

Blogger andrealov said...

http://presepecampofontana.blogspot.com/

venerdì, giugno 27, 2008 1:26:00 PM

 

Posta un commento

<< Home