Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Ricerca personalizzata

Facciamo RECENSIONI DI BLOG: quelli più visitati, quelli dei grandi giornalisti, quelli che fanno opinione, quelli di denuncia, quelli sugli argomenti più improbabili, quelli che raccolgono filmati o fotografie... Un viaggio attraverso le infinite declinazioni del blog, per scoprire quante informazioni diverse si possono condividere con uno strumento di facile utilizzo e accessibile a tutti. Perchè per essere un blogger basta un computer e la voglia di raccontare.
(14 marzo 2006)

sabato, giugno 03, 2006

PARLIAMO DI ECOLOGIA!

Viviamo in un mondo ricco di risorse ambientali, ma la cui riserva non è illimitata. Gesti per noi banali quali l'uso della macchina danneggiamo quotidianamente la natura, ma come singoli individui non riusciamo o non vogliamo pensare ad alternative.

E' indispensabile tenersi informati su ciò che riguarda il nostro ecosistema, per questo è utile un sito quale Ecoblog, nato nel dicembre 2004, che raccoglie notizie su
"Le tecnologie innovative ed ecocompatibili, gli eventi più interessanti, la scienza per tutti, il punto sul futuro dell’energia, ma anche come vivere la natura, conoscere il mondo delle aree protette e difendersi dall’inquinamento. Con una particolare attenzione alle iniziative delle associazioni ambientaliste e consigli utili per l’acquisto di prodotti realmente ecologici."

I post di Ecoblog nascono da notizie riportate dalle fonti ufficiali, da altri blog o dagli interventi dei lettori, e sono corredati da molti link che permettono di approfondire la questione trattata. La semplicità del linguaggio facilita sicuramente l'approccio da parte noi giovani, spesso i meno informati ma siamo proprio coloro che sui quali ricade la responsabilità di rendere il mondo più vivibile.

La foto soprariprodotta mostra un cartello stradale spagnolo, incorniciato da un arbusto. Riusciremo a vederlo anche in Italia?

3 Comments:

Blogger Colombina said...

Bellissima questa foto!

lunedì, giugno 05, 2006 11:40:00 AM

 
Anonymous Vincenzo said...

Che ci siano nuovi fonti di energie, associazioni e culture predisposte per salvaguardare il nostro bene amato pianeta Terra è palese e molto sentito. Tuttavia, queste forze, non avendo una grande pressione a livello politico non sono sempre considerate più di tanto. Inoltre i nostri padri sono stati molto divisi tra loro inseguendo ognuno di risolvere peoblemi come la costruzione di una famiglia ed un "buon posto di lavoro", senza pensare ai problemi comuni, come appunto lo stato di salute del pianeta. Tuttavia, con la nascita dei mezzi di comunicazione di massa come blogs di questo genenere, che permette di mettere in comunicazione persone e risorse aventi uno scopo mirato, forse sarà possibile smuovere l'attenzione politica in un'ottica più attenta alla natura. E questo mi pare un buon punto di partenza.

Saluti

Vincenzo

lunedì, giugno 05, 2006 2:17:00 PM

 
Blogger ...Lalina... said...

Colombina, credevo tu fossi sparita di nuovo!
Quando facciamo una "riunione di redazione"?

Vincenzo, grazie per i tuoi contributi sempre attenti e meditati.

lunedì, giugno 05, 2006 2:21:00 PM

 

Posta un commento

<< Home